Coaching

La funzione risorse umane

Posted by:

Ogni organizzazione vale quanto la somma degli elementi che la compongono, quindi, per avere successo occorre circondarsi di persone di talento.

Tutto ruota intorno alle risorse umane. La funzione risorse umane è cresciuta moltissimo in questi anni, acquisendo un ruolo strategico; avere a che fare con le persone, significa misurarsi con i concetti di relazione, impegno, fiducia, collaborazione.

E’ molto importante attrarre e trattenere i collaboratori offrendo loro un percorso di crescita professionale. La formazione aziendale si configura come elemento fondamentale per progettare lo sviluppo delle persone, delle competenze, della motivazione al lavoro. È’ grazie alla formazione che si previene l’obsolescenza professionale, creando così valore sia per l’individuo che per l’azienda.

Oggi le imprese operano in ambienti altamente competitivi; per riuscire ad affrontare la concorrenza devono fare leva su un complesso di risorse aziendali, tra queste la risorsa più importante è rappresentata dalle risorse umane. Sono le persone con i loro comportamenti e le loro competenze che possono far vincere o perdere le sfide che le aziende devono affrontare, rendendo competitive le aziende.

La funzione risorse umane ha iniziato così ad occupare un ruolo sempre più centrale, in quanto i collaboratori costituiscono un vero e proprio capitale per l’azienda; questo porta ad una visione completamente nuova della risorsa umana, percepita come un investimento e non più come un costo da amministrare.

Il successo di una moderna organizzazione, dipende sempre più dal talento delle persone che la compongono e da una loro intelligente gestione; sapere scegliere i vincitori è quindi una capacità fondamentale.

E’ molto importante calcolare attentamente i costi legati alla perdita e alla sostituzione del personale. Un collaboratore dotato di esperienza acquista valore, pertanto, è opportuno proteggere l’investimento cercando sempre di mantenere il personale altamente motivato.

Altrettanto importante quando qualcuno decide di lasciare l’azienda, è valutare se la sostituzione è veramente necessaria. Studiando la descrizione della mansione e consultando il personale impegnato nella stessa area funzionale, si potrebbero ridistribuire i compiti di chi va via, realizzando da un lato un buon risparmio e dall’altro creare maggiori stimoli.

Se poi l’ inserimento di una nuova risorsa si rendesse necessario, non resta che avviare l’ Iter di Selezione.

0


About the Author: